MOLARE – Uno aveva finto di vendere un motoveicolo, l’altra una piscina da esterni. Entrambi sono però spariti dopo aver ricevuto la prima tranche del pagamento. Tutti e due i truffatori sono stati rintracciati e denunciati dai Carabinieri di Molare che, incrociando i dati delle postepay, gli indirizzi e-mail e i numeri di telefono dati alle vittime, sono arrivati al 46enne di Bologna riuscito a spillare 200 euro a un cittadino di Molare e alla donna rumena di 49 anni, residente a Crotone, sparita dopo aver ricevuto i 230 euro pagati da un uomo di Cremolino.