CASTELLAZZO – Per dieci giorni il bar “Cannon d’Oro” di Castellazzo dovrà rimanere chiuso al pubblico. Il 17 marzo i Carabinieri hanno infatti notificato al titolare il provvedimento disposto dal Questore dopo la violenta rissa scoppiata fuori dal locale lo scorso 4 marzo. Sette persone erano venute alle mani dopo un diverbio nato sulla porta del bar. Nella violenta rissa una delle persone era stata ferita al volto con una lima e colpita sul corpo con una tavola di legno, riportando ferite giudicate guaribili in 5 giorni. Quattro persone erano state subito bloccate quella sera dai Carabinieri che, grazie alle testimonianze, avevano poi identificato altri tre responsabili della lite. Scattata per tutti la denuncia, alla luce della violenza e l’aggressività dimostrata dal gruppo di persone i militari hanno poi proposto il provvedimento esperito nei giorni scorsi dal Questore.

  Continua dopo il banner

adv-553

(Foto di repertorio)