ALESSANDRIA – I consiglieri comunali di Sel e del Pd Renzo Penna e Barbara Bovone sono i firmatari di una mozione utile a migliorare la qualità delle aree verdi di Alessandria, in particolare i viali alberati. In corso Borsalino, ad esempio, è stato riscontrato un alto numero di piante rimosse e non ancora sostituite, 116 in tutto, con intervalli di addirittura dieci alberi mancanti consecutivi. Per risolvere il problema i consiglieri puntano ad avvalersi della collaborazione della Facoltà di Biologia dell’Università del Piemonte Orientale.

L’auspicio è che il documento sia recepito all’unanimità in occasione del prossimo consiglio comunale.

Continua dopo il banner
adv-905

“Consideriamo importante proporre la sinergia con la sede alessandrina dell’Università del Piemonte Orientale e il proprio Dipartimento DISIT (corso di laurea in Scienze Biologiche e diretto coinvolgimento della prof.ssa Graziella Berta)” ha detto Barbara Bovone “nonché con gli altri Istituti Universitari di Ricerca piemontesi ad essa correlati. Al contempo, siamo convinti che la valenza dei nostri Viali cittadini non sia soltanto di carattere ambientale, ma anche estetico e sociale. Da qui l’impegno a valorizzare il Verde Pubblico perché diventi sempre più attrattivo e confermi l’equazione in base alla quale più ci sono aree verdi in una Città, maggiore è la qualità della vita in essa.”

«Se dunque — ha sottolineato Renzo Penna — l’incremento del patrimonio arboreo e degli spazi verdi urbani, come afferma la Legge,  favorisce l’assorbimento delle polveri sottili e riduce l’effetto delle “isole di calore” estive, le azioni che tramite la Mozione e, a maggior ragione, l’imminente varo del Regolamento Comunale sul Verde Urbano intendiamo intraprendere costituiscono un concreto “salto di qualità” nella valorizzazione del nostro verde cittadino, a partire dagli interventi pensati per il viale di Corso Teresio Borsalino, per allargarsi prospettivamente a una tutela complessiva di tutti gli spazi verdi di Alessandria».

In basso la tabella con la situazione del numero di alberi nei viali di Alessandria:

Nel frattempo, entro fine mese la Commissione Ambiente dovrebbe approvare il Regolamento Comunale del Verde Urbano: uno strumento normativo che fisserà importanti regole per la salvaguardia e l’implementazione del “verde” pubblico in Alessandria. Tra i punti toccati, ad esempio, la giusta modalità di piantumazione degli alberi con uno spazio adeguato per lo sviluppo sotterraneo delle radici e con una zona drenante utile a favorire l’assorbimento di acqua dal terreno.