ITALIA – Mercoledì 19 aprile stata approvata in via definitiva da parte del Senato la legge su voucher e appalti, così come richiesto dai referendum promossi dalla Cgil.

Soddisfatta anche la Camera del Lavoro di Alessandria che aveva raccolto più di 10.000 firme per ogni referendum ed è ora pronta a continuare la mobilitazione per far fare diventare legge “la Carta Universale dei diritti dei lavoratori”. Continua dopo il banner

adv-979

Il 6 maggio anche i lavoratori e i pensionati della Cgil di Alessandria saranno a Roma, in piazza San Giovanni Bosco, per continuare a parlare di lavoro. Un lavoro che giorno dopo giorno è andato perdendo il suo valore sociale per trasformarsi in merce sempre più a buon mercato, al ribasso sia in termini salariali che di tutele, collettive e individuali.

La Cgil continuerà a mettere in campo idee, proposte, partecipazione per un diritto del lavoro moderno e inclusivo, non a parole, ma nelle norme che lo regolano.