ALESSANDRIA – L’’Istituto Comprensivo “Bovio-Cavour”, il cui attuale profilo è andato delineandosi dal processo di dimensionamento avvenuto a partire dall’anno scolastico 2012/2013, è un polo educativo di notevole importanza nella città di Alessandria e dei paesi del circondario. La sua articolazione prevede infatti cinque scuole dell’infanzia: “Gobetti – Bovio”, “Gobettidi C.so Monferrato e “Mary Poppinsin area urbana, la Scuola dell’Infanzia di San Michele e la “Malpaganti” di Valmadonna. Sono attivi inoltre sei istituti primari: tre in ambito cittadino, tra cui annoveriamo la scuola “Bovio”, la “Morando” e l’istituto “Santorre di Santarosa”, e tre fuori città: la sede “Da Feltre” in Valmadonna, la “Manzoni” in San Michele e la “Alfieri” in Valle San Bartolomeo. L’istituto comprensivo si completa con una secondaria di primo grado, la scuola “Cavour” di ottimo livello, tecnologicamente avanzata e prosecuzione naturale dei saperi acquisiti alle scuole dell’infanzia e primaria del nostro comprensivo. Tassello conclusivo è la Scuola Ospedaliera, sita presso l’Ospedale Infantile di Alessandria.

Si tratta pertanto di una realtà molto variegata dal punto di vista territoriale, per questo ricca di pluralità di situazioni sociali, aderente ad un territorio urbano, e non solo che trova il suo valore aggiunto nell’accoglienza e nella peculiare e specifica attenzione alla crescita umana, sociale e civile del bambino. In questo contesto viene offerta primaria attenzione all’eterogeneità delle caratteristiche dei nostri alunni, ognuno dei quali è una fonte smisurata di potenziali doti, da scoprire e incoraggiare ogni giorno. Il bambino è sempre al centro dei nostri pensieri: è visto come ricco humus di partenza sui cui lavorare nella crescita educativa ed umana. Da questo, la rimarchevole messe di progetti atti a curare il Curricolo Verticale del nostro istituto, che muove i primi passi con l’inserimento dei nostri bambini presso la Scuola dell’Infanzia, li accompagna nel meraviglioso mondo della Scuola Primaria e li porta naturalmente al consolidamento delle competenze presso la Scuola Secondaria, momento delicatissimo in cui il nostro bambino diventa adolescente e necessita della massima cura didattica e psicologica. Continua dopo il banner

adv-729

Molte sono le collaborazioni che, sul territorio, contribuiscono a rendere la realtà dell’IC Bovio-Cavour un’agenzia educativa e formativa moderna, inserita nel tessuto sociale e culturale dell’alessandrino. Tra i numerosi esempi che possono essere citati, la collaborazione con il “Rotary” locale, finanziatore di un importante progetto di geografia partecipata, che interessa la media “Cavour” e la primaria “Bovio”, l’attuarsi di numerose iniziative culturali  nell’ambito del progetto “Pisu”, la collaborazione con i mediatori culturali dell’ICS, l’essere in rete con istituti secondari, come il “Volta” ed il “Saluzzo Plana”, per l’attivazione di progetti scientifico – tecnologici e altamente culturali. Ottima inoltre la collaborazione con la ludoteca “Soleluna”, la partecipazione al progetto “Millerighe” che ha come organizzatore la Provincia, i progetti che vedono la partecipazione di esperti di associazioni sportive che presentano diverse discipline ai ragazzi…per non dimenticare la “Street Art” per gli scolari della Scuola Ospedaliera. A questo si deve poi aggiungere un adeguato patrimonio di mezzi tecnici a partire dalle LIM (lavagne interattive multimediali) presenti in tutte le aule della scuola media e in ormai quasi tutti i locali delle scuole primarie. I laboratori multimediali, i tavoli touch, i microscopi elettronici e persino le stampanti in 3D rendono questo istituto un autentico fiore all’occhiello della città di Alessandria. Le biblioteche scolastiche, presenti in tutte le sedi, le piacevoli aree attrezzate ed i giardini per la scuola dell’infanzia arricchiscono le opportunità formative messe in campo dalla scuola.  L’Istituto “Bovio – Cavour” ha anche partecipato al bando indetto dal Piano Operativo Nazionale per la scuola, ottenendo, per il settennio 2014/2020, finanziamenti strutturali europei che costituiscono risorse aggiuntive volte a creare un sistema d’istruzione e di formazione di elevata qualità, che risponda quindi a standard europei certificati e riconosciuti.

Ciò che rende davvero differente una scuola e ne consente la crescita armonica e serena nel tempo è tuttavia la competenza dei docenti, stabili nel tempo, affiatati e uniti da un autentico senso di appartenenza: la collaborazione tra i vari gradi rende possibile la realizzazione di un  percorso verticale interno all’istituto da parte degli studenti, che possono iniziare l’iter formativo e scolastico in una delle quattro scuole dell’infanzia, per giungere sino alla licenza media presso la secondaria “Cavour”. In questo contesto le certificazioni linguistiche, le olimpiadi di matematica e i primi insegnamenti di robotica permetteranno agli alunni di autovalutarsi e comprendere davvero le peculiarità attitudinali di ciascuno, affinchè il successo formativo sia davvero una solida realtà su cui costruire un futuro professionale stabile e duraturo.

Iscrizioni aperte dal 16 gennaio al 6 febbraio 2017. Maggiori informazioni su www.icboviocavour.gov.it o presso la segreteria della scuola sita in S.to Rovereto, 63 ad Alessandria. Tel 0131 223741