CORRIERE AL – Il Quarto Polo come coalizione o patto ‘trasversale’ per rilanciare Alessandria, a partire dai bisogni concreti dei suoi cittadini.

E’ stata tutta ‘giocata’ sul tema dell’orgoglio, dell’appartenenza alla comunità e della necessità di una nuova stagione di ‘vera partecipazione’ la riunione del Quarto Polo di domenica mattina alla Casa di Quartiere di via Verona, indetta dall’ex sindaco Felice Borgoglio “per parlare di programma, e di progetti per Alessandria: ora, entro una decina di giorni, ci rivedremo e sceglieremo il nostro candidato sindaco”. Continua dopo il banner

adv-506

Che sarà, pare di capire, un’autorevole figura della società civile, che non ha mai ricoperto incarichi politici. Qualcuno segnala, tra i partecipanti alla ‘reunion’ di domenica mattina, la new entry dell’avvocato Vittorio Gatti, figura nota in città: potrebbe essere lui il ‘prescelto’? Sicuramente l’identikit corrisponde, ma è presto per dirlo. Il resto dell’articolo su Corriere AL.