VOGHERA – Nell’ultima giornata del campionato di serie A2 i leoni di coach Cavina hanno perso sul filo di lana nel match casalingo al PalaOltrepo di Voghera contro Treviglio. Gli ospiti si sono imposti 85-83, grazie al canestro nel finale di Rossi. In casa bianconera non sono bastati i 25 punti di Cosey, i 16 di Garri e i 17 di Greene.

Ai play off se la vedrà contro Mantova. Continua dopo il banner

adv-588

“E’ stata una gara condizionata da tanti fattori” ha detto alla fine coach Cavina “Abbiamo iniziato il quarto quarto con un quattro inventato e Treviglio è una delle peggiori squadre per giocare con quintetti piccoli. La situazione che ha deciso la partita è stata un rimbalzo d’attacco. I ragazzi hanno dato tutto a partire da Greene che non doveva giocare. Ci tenevamo a vincere, si conclude una stagione regolare dove abbiamo fatto qualcosa di speciale e si è visto anche stasera in situazione di emergenza. E’ una squadra che ha un’anima e che gioca bene insieme. Treviglio ci ha messo in difficoltà all’andata e anche stasera con giocatori scaltri come Marino e Rossi. Ricarichiamo le pile, giocheremo i play off contro Mantova. Saranno gare difficili dal punto di vista tecnico, ma penso che abbiamo la giusta determinazione e il giusto approccio.” 

La cronaca della partita tratta dal sito del Derthona Basket.

Il Derthona parte 4-0, ma Treviglio replica con una bomba di Marino e un tap-in di Mezzanotte. Le rotazioni già corte di Cavina si complicano quando vengono fischiati due falli a Sanna in pochi secondi. La partita è a basso punteggio, ma il ritmo è alto. Garri segna in post basso, Marino in arresto dalla lunetta. Entrano già nel primo periodo Conti, Alviti e Mascherpa. Genovese segna la bomba da tre del 17-17. Il primo quarto finisce 21-18 per il Derthona che è nettamente superiore a rimbalzo (15-4), ma fatica dalla lunga (1/8). Si torna in campo e segnano Cucci e Sollazzo. Greene ruba e corre in contropiede guadagnandosi un gioco da tre punti che vale il primo minibreak del match (29-23 per il Derthona). Il Derthona continua ad andare bene a rimbalzo e trova buoni tiri. Greene scarica per Alviti che segna il piazzato e Vertemati chiama time-out (35-27). I Leoni alzano l’intensità difensiva e la Remer non trova buone spaziature: a 3’50’’ dalla sirena lunga il Derthona è davanti 39-27: Alviti si alza dalla linea dei tre punti per il +12. Il primo tempo finisce 50-36 con Treviglio che ha un contributo importante solo da Marino (14 punti). Inizia il terzo periodo e il quarto fallo mette in pratica fuori gioco Sanna, il Derthona rimane sopra in doppia cifra. Due tiri liberi di Greene regalano il + 17. I locali riescono a mantenere e gestire un vantaggio in doppia cifra. Garri segna da tre punti, poi viene fischiato antisportivo a Mascherpa e tecnico a Sanna (finita la sua partita) e la Remer rientra in partita: cinque punti consecutivi di Cesana e gli ospiti sono a -7. Cucci e Cosey a fine terzo quarto rimettono a posto le cose i bianconeri chiudono 68-58 ma perdono Alviti per il secondo fallo antisposrtivo. Inizia l’ultimo quarto e Cosey con cinque punti consecutivi prova a dare la spallata decisiva all’ultimo match di regular Seasons: il Derthona torna sopra di 15 punti. Ma Treviglio non molla e una bomba di Marino riporta la Remer a -5. Si va dall’altra parte e Cucci fa fallo in attacco, la partita è punto a punto e il finale è infuocato con un tecnico che viene fischiato a Cavina. Sorokas segna i due liberi e porta la Remer sopra di tre punti, si va dalla parte opposta e Cosey pareggia. Ultimo tiro in mano a Marino, Rossi prende il rimbalzo offensivo e regala la vittoria a Treviglio. Finisce 85-83 per gli ospiti.