TORTONA – Il destino dell’Asd Football Club Derthona è nelle mani del presidente Carlo Tavecchio. La neo società bianconera fondata da un gruppo di dieci tifosi dei leoncelli e intenzionata a giocare nel campionato di Prima Categoria ieri ha ricevuto il no secco della Lega Nazionale Dilettanti. Secondo il presidente Ermelindo Bacchetta, infatti, manca una istanza di affiliazione con verbali di Assemblea e relative cariche sociali della Società neo costituita, che in ogni caso risulterebbe tardiva. Il Presidente Bacchetta ha anche lamentato che non risulterebbe alcun provvedimento circa la copertura delle quote d’iscrizione da parte della neo costituita Società calcistica. Il sindaco Bardone ha nuovamente scritto al Presidente della Federazione Italiana Gioco Calcio Carlo Tavecchio, al Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Antonio Cosentino e al Presidente Regionale Ermelindo Bacchetta chiedendo comprensione, tolleranza e considerazione per lo sforzo, l’impegno e il sacrificio economico sostenuto dai tifosi tortonesi, caso raro nel panorama calcistico italiano.
L’Amministrazione Comunale ha poi contattato personalmente il Presidente Nazionale Tavecchio, che si è dichiarato disponibile a esaminare l’istanza con il Presidente Cosentino e a comunicare quanto prima la decisione conclusiva. I tifosi bianconeri incrociano le dita ma il futuro dei leoncelli ora è veramente appeso a un filo.