ACQUI – BONBONASCA 2-4

Marcatori: Lewandowski (B), Bisio (B), Draghetti (A), La Caria (B), Beuren (A) e Lewandowski (B) Continua dopo il banner

adv-669

ACQUI: Zarri, Vitale, Marciano, Petullo, Siqueira, Kamana, Beuren, Costa, Pirillo, Del Vecchio, Draghetti. All. Del Vecchio.

BONBONASCA: Ferraroni, Sola, Zamburlin, Lewandowski, Mugnai, Kutra, La Caria, Chirico, Bisio, Massaro ed Echimov. All.: Balsamo.

ACQUI TERME – Nella sesta giornata del campionato di Eccellenza la BonBonAsca si è aggiudicata il derby con l’Acqui al termine di un match rocambolesco, come testimonia il 2-4 finale. Gli uomini di mister Balsamo, reduci dalla sconfitta casalinga contro il Castellazzo, hanno centrato l’obiettivo di tornare immediatamente alla vittoria, grazie allo zampino di un sempre più decisivo Lewandowski, autore di una doppietta. Nonostante la sesta sconfitta consecutiva, l’Acqui ha giocato un buon match, non si è mai dato per vinto ed è riuscito a impensierire gli avversari in più occasioni.

Il punteggio si sblocca al 15′, grazie ad una punizione di Lewandowski dai 30 metri che beffa Zarri. L’Acqui reagisce e chiama Ferraroni a qualche intervento, ma al 41′ subisce il secondo gol ospite di Bisio. L’avvio di ripresa sorride ai padroni di casa, che accorciano immediatamente le distanze con il primo centro di Draghetti, uno dei volti nuovi in casa termale. Poco dopo la BonBonAsca ritrova la via del gol con La Caria, che di testa supera Zarri, ma l’Acqui non si arrende e al 74′ va a segno con Beuren, servito da un Draghetti in grande condizione. La rete del definitivo 2-4 arriva a cinque minuti dalla fine e porta di nuovo la firma di Lewandowski, alla sua prima doppietta stagionale.

Grazie a questa vittoria la BonBonAsca rimane in seconda posizione in classifica a quota 13 punti e nella prossima giornata ospiterà il Fossano, attualmente dodicesimo con 7 punti. L’Acqui, invece, a causa della radiazione della Novese, godrà di un turno di riposo.

Andrea Lombardi