CASTELLAZZO – CHERASCHESE 2-0

Marcatori: 70′ e 90′ Piana. Continua dopo il banner

adv-288

FORMAZIONI

CASTELLAZZO: Gaione, Cascio, Costa, Molina, Silvestri, Camussi, Viscomi, Genocchio, Cabella, Rosset, Piana. 

CASTELLAZZO – Nel campionato di Eccellenza il Castellazzo si conferma sempre più capolista, superando per 2 a 0 la Cheraschese. 

I biancoverdi affrontano un avversario difficile, che mescola grande fisicità con il talento tecnico di due fuoriclasse per la categoria, Pirrotta e Celeste. Il match, molto equilibrato sin dal fischio d’inizio, si infiamma al 27′, con una punizione per la Cheraschese sventata da un ottimo intervento di Silvestri. Il Castellazzo sfiora il gol al 36′, quando Piana impegna Tarantini alla respinta, ma non riesce sulla ribattuta ad inquadrare lo specchio della porta. Il primo tempo si chiude a reti bianche. 

Nella ripresa la Cheraschese alza il baricentro, creando più densità in attacco ma lasciando anche alcuni spazi a centrocampo. Proprio al 20′, è il Castellazzo a sbloccare il match: direttamente da calcio d’angolo, Camussi colpisce il pallone di testa, trovando Piana che in scivolata batte l’incolpevole Tarantini. La Cheraschese incassa in un primo momento il vantaggio, ma non demorde continuando senza arrendersi la caccia al pareggio; Castellazzo che soffre ma difende con grinta. Al 45′ ed al 47′, in particolare, pericolosissimi gli ospiti prima con un tiro di Pirrotta – su cui respinge Gaione – e poi con un colpo di testa in area di Prizio che non trova di poco la porta. Un minuto più tardi, il Castellazzo riesce a chiuderla definitivamente con un’azione bellissima: Cabella si libera palla al piede dalla marcatura, serve Piana che tutto solo supera con un pallonetto il portiere della Cheraschese, siglando la rete che spazza via la tensione. 

Si chiude 2 a 0 una partita molto equilibrata, in cui il Castellazzo – dopo aver creato tanto ma anche sofferto il peso offensivo degli ospiti – ha fatto la differenza grazie alla maggiore serenità e spensieratezza. Nel prossimo match i biancoverdi affronteranno in casa la Pro Dronero: match sulla carta più semplice, visto il grandissimo momento di forma di Piana, Rosset e compagni. 

Giacomo Pelizza