CASTELLAZZO – PRO DRONERO 2-2

Marcatori: 23′ Piana, 71′ Brondino, 91′ rig. Rosset, 94′ Isoardi Continua dopo il banner

adv-849

FORMAZIONI

CASTELLAZZO: Gaione, Cascio, Costa, Molina, Silvestri, Camussi, Limone, Genocchio, Bronchi, Rosset, Piana.

CASTELLAZZO – Nel campionato di Eccellenza il Castellazzo ottiene un pareggio sofferto contro il proprio tabù, la Pro Dronero. Si interrompe cosi a nove partite la striscia di vittorie consecutive del Castellazzo, tutte peraltro conquistate senza mai subire reti. Per i biancoverdi si tratta però di un buon risultato contro un avversario davvero ostico, l’unico capace di batterli nel girone d’andata.

La nebbia condiziona ampiamente lo sviluppo del match, con il Castellazzo che dopo 30 minuti si porta in vantaggio: bellissima combinazione con Rosset e Piana, che si conclude con la rete firmata dall’11 biancoverde. Dopo il gol però, il Castellazzo soffre il pressing della Pro Dronero: prima al 36′ con una conclusione di Brondino che, colpendo il palo interno, si insacca in rete. Il Castellazzo reagisce prontamente, ed al 35’, Cimino, lanciato solo davanti al portiere, viene fermato dal direttore di gara, che assegna una punizione a centrocampo per un fallo commesso su Piana, non applicando la regola del vantaggio ed ammonendo un giocatore della Pro Dronero. Dopo vibranti proteste, al 46’ l’arbitro assegna un calcio di rigore a favore del Castellazzo; dal dischetto Rosset segna lucido la rete del 2 a 1. Ma in pieno recupero, dopo una mischia in area, Isoardi sigla di testa la rete del 2 a 2, risultato su cui si attesta il match.

Un pareggio che non porta senza dubbio dispiaceri in classifica per il Castellazzo, che guadagna un punto sul Saluzzo uscito sconfitto a Rivoli. Nell’ultima giornata del 2016, il prossimo turno infrasettimanale, i biancoverdi saranno impegnati in casa del Corneliano.

Giacomo Pelizza