VALENZANA MADO – CORNELIANO 1-2

Marcatori: Zichittella, Gramaglia, Delpiano Continua dopo il banner

adv-584

Valenzana Mado: Teti, Icardi, Mazzola, Gramaglia, Robotti, Ivaldi, Pellegrino, Bennardo, Russo, Gerbaudo, Rizzo

VALENZA – Altra dolorosa sconfitta per la Valenzana Mado, consumata nei minuti finali di una gara equilibrata e macchiata, ancora una volta, da un direttore di gara autore di diverse decisioni contestate dalla squadra. E nemmeno gli assistenti si sono dimostrati all’altezza.

Al 7^ Russo va vicino al vantaggio ma il suo pallonetto scavalca Maja e termina di un soffio a lato. Al 15^ lo stesso Russo viene giustamente ammonito per un fallo sulla trequarti. Passano 8 minuti e l’arbitro estra il secondo giallo verso la punta orafa, per una presunta simulazione. L’ex giocatore del Casale, infatti, sembra cadere a terra per il contrasto dell’avversario e anche a causa del terreno scivoloso. Ad aumentare la beffa, infatti, sembra che l’arbitro si sia scusato subito dopo per essersi dimenticato che il numero 9 era appena stato ammonito. Nonostante l’inferiorità numerica la Valenzana Mado non soffre ma comunque subisce la rete avversaria a due minuti dall’intervallo: Zichittella calcia al volo una respinta della difesa ed insacca.

Nella ripresa gli orafi spingono e tengono bene il campo, senza particolari affanni. Al 16^ e al 17^ Francesco Bennardo ha una doppia opportunità ma Maja fa buona guardia. Al 35^ gol annullato agli orafi:  Rizzo supera in velocita Anderson e batte Maja, ma il guardalinee rileva un fuorigioco inesistente. Gli orafi non si abbattono e a un minuto dalla fine arriva il pari di Gramaglia che di testa mette alle spalle di Maja un cross di Ivaldi. In pieno recupero si materializza la beffa con Delpiano che ribadisce un rete una corta respinta della difesa orafa per il definitivo, e quantomai immeritato, 1-2.