CASALE FBC–CARONNESE 0-2

Reti: p.t. 20’ e 35’ Giudici Luca (Car.) Continua dopo il banner

adv-749

Casale Fbc (4-2-3-1): Savoldelli; Mazzucco, Priolo, Villanova, Vanin; Rebolini, Birolo (30’ st Dansu); Duguet (37’ st Zaia), Pavesi (30’ st Sinato), Garavelli; Cardini. A disp. Carlucci, Labano, Martinetti, Marianini, Buonocunto, Principe. All.: Ezio Rossi.

CASALE MONFERRATO – Un Casale Fbc abulico e decisamente sottotono è stato sconfitto 0-2 al “Natal Palli” da una solida e concreta Caronnese, finora mai battuta in trasferta. Grazie a questo importante successo, la formazione lombarda di mister Gaburro balza al secondo posto in classifica, ad una sola lunghezza di ritardo dalla coppia Cuneo-Inveruno e, a sei giornate dal termine della stagione regolare, resta in piena corsa per l’unica promozione diretta in Lega Pro. Per i nerostellati, in campo con tenuta bianca e stella nera sul petto, si tratta della seconda sconfitta consecutiva ed anche del secondo stop stagionale tra le mura amiche. Dal punto di vista della classifica la sconfitta incide poco o nulla nella corsa verso la salvezza diretta, dato che i “Neri” vantano un rassicurante vantaggio di 11 punti sulla Varesina, ultima delle formazioni invischiate nella zona play out. Per quanto riguarda il gioco, invece, si è assistito a novanta minuti di involuzione tecnico-tattica all’insegna della mancanza di idee e dell’assenza di una manovra in grado di scardinare la rocciosa difesa lombarda.

Di fronte a circa trecento spettatori, in una giornata dal clima frizzante con alternanza di sole e nuvole, mister Ezio Rossi schiera il modulo 4-2-3-1 con l’inedita difesa composta da Mazzucco, Priolo, Villanova e Vanin a fronte delle assenze degli infortunati Cintoi e Marianini, quest’ultimo in panchina. Match subito in mano alla Caronnese, alla ricerca di tre punti per il primato. Al 13’ Corno impegna Savoldelli (al debutto casalingo) con una conclusione dal limite. Al primo affondo (20’), i rossoblu varesini sbloccano il risultato. Luca Giudici conclude un’azione corale calciando un tiro probabilmente destinato sul secondo palo, ma la conclusione non è precisa e la sfera termina sul primo palo con Savoldelli in ritardo: 0-1. Il solo tentativo del Casale giunge alla mezzora: cross dalla sinistra di Vanin e colpo di testa debole di Garavelli bloccato da Del Frate. Cinque minuti dopo, arriva il raddoppio della Caronnese. Cross dalla destra di Redaelli, Savoldelli in controtempo non interviene, palla ancora a Luca Giudici che non ha difficoltà ad appoggiare di testa in rete: 0-2.

In apertura di ripresa, il Casale non sfrutta due buone opportunità. Al 3’ tiro cross di Birolo su cui non ci arriva Garavelli. Ancora in evidenza Birolo (8’) che in spazi stretti riesce a servire Duguet con conclusione ravvicinata respinta da Del Frate. Al quarto d’ora gara sospesa per alcuni minuti per un infortunio del guardialinee sotto la tribuna centrale. La Caronnese amministra con ordine e al 25’, sempre con il solito Luca Giudici, ben servito da Corno, sfiora la terza rete con conclusione dalla corta distanza respinta da Savoldelli. Successo meritato per la Caronnese, da rivedere il Casale, chiamato al riscatto domenica prossima in trasferta contro l’OltrepoVoghera.