CALCIO TORTONA-CHERASCHESE 3-3

Marcatori: 2′ Manzati, 36′ Pirrotta, 38′ Prizio, 46′ Mofena, 62′ rig. Celeste, 94^ Farina rig. Continua dopo il banner

adv-370

Calcio Tortona: Murriero, Mazzariol, Mazzocca, Magne’, Giordano, Sacchetti, Manzati, Rolandone, Mofena, Merlano, Comi.

TORTONA – Nei playoff del campionato di Eccellenza, il Calcio Tortona supera il primo turno in virtù del pareggio per 3 a 3 conquistato contro la Cheraschese. La rete pesante su rigore di Farina premia i ragazzi di mister Visca che, che pur pareggiando, passano per il miglior piazzamento in classifica.

Partita intensa e emozionante sin dalle prime battute. Dopo soli due minuti, i padroni di casa passano in vantaggio con la rete di Manzati: Merlano serve Mofena, che fa velo per il numero 7, Tarantini non può nulla sul destro rasoterra. Al 18^ Merlano coglie un pallone vagante, si gira in un fazzoletto e calcia: insidiosa la conclusione che impegna Tarantini alla deviazione in corner. Il Calcio Tortona mantiene il possesso palla, sfruttando la scarsa lucidità di una Cheraschese molto chiusa e carente in zona goal. Al 36^, però, su un calcio di punizione a favore della Cheraschese la conclusione di Pirrotta viene sporcata da Magnè che spiazza Murriero: 1-1. Due minuti dopo gli ospiti mettono la freccia: sugli sviluppi di un corner Prizio insacca di testa. Si chiude sul 2 a 1 un primo tempo a ritmi altissimi.

Nella ripresa Mofena sigla immediatamente il pareggio, sfruttando un errore difensivo dei neri e battendo Tarantini in allungo. Dopo il pareggio, la Cheraschese alza il baricentro, creando pericoli soprattutto sulle fasce: in particolare, al 10^ è decisivo l’intervento di Murriero su Cornero. Al 18^ Giordano salva sul tiro da fuori di Popillo, ma al 22^ l’arbitro assegna un calcio di rigore per gli ospiti, per fallo di Merlano su Cornero. Dal dischetto Celeste non sbaglia, firmando così la rete del 3 a 2. A questo punto è assedio del Calcio Tortona, anche se gli ospiti chiudono tutti gli spazi. A undici minuti dalla fine Popillo viene espluso per somma di gialli e la pressione aumenta. Succede di tutto nel finale: prima Celeste, autore di una grandissima prova, centra il palo con un tiro a giro e poi ecco l’episodio che cambia la partita. In pieno recupero, Rolandone viene atterrato in area: l’arbitro indica il dischetto. Le proteste insistenti dei neri comportano l’espulsione di Fontana, e la bordata di Farina sotto la traversa fa esplodere il Cucchi: al termine dei 90 minuti si va ai tempi supplementari, con la Cheraschese costretta a giocare in 9.

Nei successivi trenta minuti è solo il Calcio Tortona che sfiora la rete del vantaggio, prima con il neoentrato Acerbo, e poi con Mazzocca lanciato a rete. La Cheraschese non reagisce e chiude addirittura in 8, per l’espulsione di Prizio, mandato anzitempo sotto la doccia per somma di ammonizioni, la seconda dopo una simulazione.

Il Calcio Tortona centra così una qualificazione meritata, grazie al cuore e al carattere. Ora i ragazzi di mister Visca se la vedranno contro il Saluzzo.