FIRENZE – “Una grande delusione, una grossa botta, per tutti i sacrifici fatti.” Come sempre è un mister Giuseppe Pillon schietto e diretto quello che commenta in sala stampa la sconfitta per 2-0 dell’Alessandria contro il Parma. “Mi dispiace per i ragazzi, ma questo è il calcio e dobbiamo accettarlo. Complimenti al Parma. Gli episodi fanno girare una partita. Noi non lo abbiamo sfruttato con quel passaggio sbagliato nella loro area di rigore mentre il Parma sì e una volta preso gol abbiamo sbandato. Nel secondo tempo abbiamo cercato di rimediare ma abbiamo preso il secondo gol e questo ci ha tagliato le gambe.”

“Abbiamo patito la tensione della partita. Abbiamo sprecato tante energie mercoledì sera, non eravamo brillanti. Queste sono partite strane. Magari avessimo fatto gol magari la gara sarebbe cambiata, ma non abbiamo giocato come sappiamo. Comunque non posso rimproverare nulla ai miei giocatori, per l’impegno e la disponibilità che hanno dato.” Continua dopo il banner

adv-403

Per il momento il tecnico dell’Alessandria ha preferito non sbilanciarsi sul suo futuro.Sono troppo deluso per parlarne ora. Valuterò insieme con la società nei prossimi giorni. Purtroppo non abbiamo raggiunto l’obiettivo. Ho dato tutto me stesso per la causa, i giocatori lo stesso. Abbiamo cercato di fare tutto il possibile. Mi dispiace molto ma in questi due mesi abbiamo fatto un lavoro che potrà proseguire in futuro, che ci sia io o meno.”