ALESSANDRIA – Vacanze finite anche per la BonbonAsca. Da lunedì la squadra gialloblu si è ritrovata al “Banchero” per preparare la prossima, storica, stagione in Eccellenza. Gli alessandrini sono infatti reduci da una stagione memorabile. Grazie a una straordinaria rimonta nel girone di ritorno sono infatti riusciti a vincere il campionato di Promozione, sotto la guida di mister Gegio Sgarbossa. Ora però sulla panchina gialloblu si siederà Emanuele Balsamo, ex giocatore e direttore sportivo del Derthona. “Accettare la proposta della Bonbonasca era la scelta migliore che potessi fare” ha sottolineato il tecnico a Radio Gold “per stabilire gli obiettivi stagionali è ancora presto. Dobbiamo ancora conoscerci e poi capire quello che potremo dare. Da un gruppo dobbiamo diventare una squadra. Mercato? Manca un attaccante centrale ma non è detto che opereremo ancora in entrata. In questi giorni valuterò il da farsi.

Finora l’organico gialloblu si è rafforzato con i portieri De Rosa e Scardino, i difensori Boyomo, Zefi, Pagano e Scardino, i centrocampisti Kutra, Lewandowsky, La Caria, Ravera e Chirico, oltre all’attaccante ex Novese Bisio.  Continua dopo il banner

adv-284

“Sicuramente sono più stimolato rispetto allo scorso anno, quando facevo il secondo dietro a Teti, un ottimo portiere” ha detto a Radio Gold Angelo De Rosa “Quest’anno siamo io e Scardino, siamo alla pari e me la posso giocare di più”. Una nuova sfida, quindi, per il giovane portiere, che si dichiara “molto fiero della mia scelta”. Angelo nella nuova stagione vuole soprattutto migliorare e dare un contributo importante alla sua nuova squadra. “L’obiettivo personale è quello che mi pongo ogni anno, cioè migliorare sempre di più. A livello di squadra, invece, penso che l’obiettivo sia arrivare ai playoff, e io spero che ce la faremo. Il Campionato sarà comunque molto duro, ci sono squadre come il Savigliano e la Valenzana che si sono rafforzate molto e altre squadre che sono scese dalla D. Sicuramente, quindi, non sarà semplice”.