ACQUI TERME – E’ il weekend del ‘Carvè de Sgaientò’, il carnevale acquese.

Domenica 5 marzo la città della bollente si animerà sin dal mattino con il mercatino di Carnevale affiancato da giochi gonfiabili ed alle 11, dal rito di iniziazione del Carvè: la tradizionale scottatura del Re e della Regina del carnevale nella fonte termale di piazza Bollente. Il corteo formato dal “Corpo Bandistico Acquese”, dal gruppo “Donkey Crossing Street Band” e dagli sbandieratori e musici “Gli Alfieri” del Palio di Asti, percorrerà le vie acquesi per l’inizio dei festeggiamenti. Continua dopo il banner

adv-539

Nel pomeriggio alle 14.30 in piazza Dolermo partiranno i carri allegorici e i gruppi folkloristici introdotti dalla “Banda Folkloristica Monviso” e seguita dal corpo di ballo del Carnevale di Rio “Cariocas Rio Carnaval”.

Al termine della sfilata in piazza Italia, verso le 17, ci sarà la premiazione dei carri e dei gruppi iscritti con il terzo trofeo “Beppe Domenici”. In caso di pioggia l’evento domenicale verrà spostato all’11 marzo.