ALESSANDRIA – Domenica 19 Marzo al Teatro Comunale di Alessandria inizia la stagione 2017 di “Vinile Alessandria”. La manifestazione, arrivata al suo sesto anno di attività, continua il suo percorso di crescita e di consolidamento. L’obiettivo è quello di creare un appuntamento musicale a cadenza mensile dando vita a un momento di aggregazione culturale attorno alla figura del vinile oggetto di culto musicale che ha formato molte generazioni. La manifestazione ha raggiunto una notorietà nazionale entrando nel calendario delle fiere del disco italiane promuovendo il nome della città di Alessandria.
Vinile Alessandria ospita 30 espositori provenienti da tutto il Nord Italia e tutti gli appassionati e curiosi di musica potranno scambiare rarità, vinili, cd e dvd da collezione, gadget, libri e riviste legate al mondo della musica. In programma anche diversi eventi collaterali come presentazioni di dischi, libri ed incontri con tematiche musicali.

Questo il programma della giornata a ingresso gratuito:

Dalle 10,00 alle 19,00 Mostra del Disco Usato e da Collezione. Continua dopo il banner

adv-339

Alle 15,00 “Un Viaggio Lungo 33 Giri“con Francesco Albertazzi e Andrea Negruzzo. Il Racconto di Francesco Albertazzi insieme ad Andrea Negruzzo del suo ultimo anno in giro per l’Europa e per l’Italia. Il musicista, tra i più importanti promotori della cultura dell’ukulele, ci farà visitare l’Irlanda, l’Inghilterra, la Finlandia e naturalmente le tappe italiane. Sul palco anche Daniela Tusa che terrà le fila del racconto.

Alle 16,00 “Morgan e il Buio“. Thriller Rock con Danilo Arona e Rudy Bargioni. “Morgan e il buio” di Danilo Arona è il nuovo thriller edito dalla collana New Breed di Vincent Books. “Morgan Perdinka, vecchio chitarrista dimenticato, trascina la sua vita tra improbabili bettole, solitari concerti e visioni d’altri mondi”. Danilo Arona e Rudy Bargioni racconteranno questa ultima opera per il pubblico di

Alle 17,00 Gabriel Delta Band “Hobo“. Presentazione del nuovo disco. In questo inizio 2017 la Gabriel Delta Band si presenta con un nuovo progetto musicale, un disco dal titolo  emblematico “Hobo”, la cui traduzione letterale sarebbe “Vagabondo”, ma che racchiude in realtà un  significato più profondo. HOBO è uno spirito libero, un semplice viaggiatore; capace di muoversi costantemente trovando punti di collegamento tra le culture.