VALENZA –  Avere a che fare in maniera spensierata con la paura. Enzo Paci, comico genovese, ci spiega come si fa, venerdì 21 aprile (ore 21), al Teatro Sociale di Valenza.

Il suo spettacolo “Buh! la paura fa 90” è un viaggio spensierato attraverso l’emozione della paura, dalle sue origini fino ad arrivare alle nuove ossessioni contemporanee. La piéce costituisce il secondo appuntamento della rassegna di cabaret “Morire dal ridere”, un trittico di eventi a cadenza mensile con i giovani protagonisti della scena comica nazionale, che ha preso il via lo scorso 30 marzo con Marta e Gianluca. Continua dopo il banner

adv-172

 

Abile sia come caratterista che come monologhista, forte di una solida preparazione teatrale, Enzo Paci mette a nudo vizi e virtù dell’uomo moderno, smascherandosi lui stesso in prima persona. “Buh! la paura fa 90” sarà, dunque, l’occasione di parlare, in maniera semi-seria, delle fragilità umane, come ad esempio la Plutofobia, la paura di diventare ricchi. Fortuna in Italia abbiamo trovato la cura. Oppure l’Ablutofobia la paura di lavarsi. Sugli autobus c’è pieno. E tante altre.

Ma perché proviamo paura? Quanto ci limita la paura? E, infine, si può vivere senza paura? Queste sono le domande che si pone Enzo Paci durante lo spettacolo e alle quali cercherà di dare una risposta anche con l’aiuto del suo personaggio Mattia Passadore e con il contributo artistico di Romina Uguzzoni, cantante e ballerina di tip tap. Possibile Paci riesca a dare risposte? Abbiamo paura di no.

Biglietti: intero a 15 euro; ridotto a 10 euro per soci Coop e abbonati stagione APRE.

La rassegna concede la possibilità di un abbonamento ai tre spettacoli a 25 euro (solo 15 euro per gli under 20).