VALENZA – Dopo gli spettacoli di Marta e Gianluca (giovedì 30 marzo) e dopo il genovese Enzo Paci con il suo “Buh! la paura fa 90” (venerdì 21 aprile), “Morire dal ridere”, rassegna di cabaret del Teatro Sociale di Valenza, si chiude venerdì 12 maggio (ore 21), con Ippolita Baldini.

  Continua dopo il banner

adv-440

Dopo esperienze teatrali e sul grande schermo, tra cui si ricorda un cortometraggio per Pedro Almodovar, Ippolita Baldini nel 2015 dà vita al personaggio comico di Lucia Agazzi, anche detta “la Lucy”, una single in cerca d’amore, “sempre sul pezzo by the way”. E proprio con Lucia Agazzi, dapprima partecipa allo Zelig Lab di Milano e successivamente, nel settembre 2016, entra a far parte del cast della trasmissione televisiva “Colorado”.
Venerdì 12 maggio presenta sul palcoscenico di Valenza “Si parla d’amore con Ippolita”, il punto di vista prettamente femminile sul più nobile sentimento umano.
Nel suo spettacolo, una carrellata di donne diverse racconterà e si interrogherà sull’amore. Si parte da Eva, la prima donna dell’Universo, e l’invenzione della parola “amore”, per poi passare alle donne di Franca Valeri che tra fantasie e debolezze, maneggiano questa nebulosa rosa e ironizzano sulla loro condizione di donne amate, amanti, tradite. Poi arriva Lucia, single di professione: anche lei ha tanto da raccontare sulla sua concezione di amore, quello secondo gli astri (l’Oroscopo) e secondo Cosmopolitan.
Non mancheranno i consigli della Marchesa sull’Amor e una lezione di sessuologia, i momenti musicali e un breve momento di danza, con Lucy-la single. Un appuntamento pensato come una serata in compagnia di vecchi e nuovi personaggi.

Biglietti: intero € 15 / ridotto 10 € (Soci Coop; abbonati stagione APRE)