ALESSANDRIA – Da giovedì prossimo (9 febbraio 2017) l’opera del pittore futurista avrà più spazio davanti e soprattutto non sarà ostacolato dalle auto.