CASALE – La pioggia non ha scoraggiato i casalesi, e non solo, determinati a ottenere la riattivazione della Casale-Vercelli e Asti-Casale-Candia-Mortara. Guidati dalle fasce tricolori dei sindaci del Comuni delle quattro province danneggiate dalla soppressione delle fondamentali tratte ferroviarie, sabato 4 febbraio cittadini, studenti, associazioni e anche sindacati hanno chiedono di essere “liberi di viaggiare”