ALESSANDRIA – Il presidio dei dipendenti dello storico cappellificio di Spinetta Marengo e il confronto a Palazzo Rosso con l’amministrazione, la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e i sindacati dopo la sentenza del Tribunale di Alessandria che ha revocato il concordato.