CAPRIATA D’ORBA – È costata decisamente cara la reazione avuta da un automobilista di 26 anni di Serravalle, fermato dai Carabinieri dopo un sorpasso azzardato. Quando i militari di Capriata d’Orba hanno contestato l’infrazione, l’uomo ha dato in escandescenza. L’automobilista si è scagliato contro i Carabinieri e li ha anche minacciati nel tentativo di riprendersi i documenti.

L’uomo, non nuovo ad episodi simili, al posto della multa ha così guadagnato le manette ai polsi per minaccia, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale. Portato in caserma, l’automobilista si è poi scusato con i militari per aver “perso la ragione”. Convalidato l’arresto, l’automobilista sarà sottoposto all’obbligo  di firma fino alla data del processo.