TORTONA – Per sfuggire ai controlli lo stratagemma usato da alcuni furbetti prevede l’utilizzo di targhe straniere. Il trucco però è noto alla Polizia Municipale di Tortona che sta ponendo particolare attenzione al fenomeno. Proprio grazie all’intensificazione dei controlli nei primi giorni di ottobre un automobilista tunisino di 19 anni, residente in città, è stato sorpreso alla guida di una Volkswagen Golf con targa provvisoria austriaca. L’accertamento degli agenti ha permesso di scoprire che l’automobilista non aveva mai conseguito la patente. Per questo il giovane dovrà ora pagare una multa da 5 mila euro.

Peggio ha fatto un 21enne residente a Tortona. L’uomo è stato fermato mentre sabato pomeriggio era a bordo di un’Audi A4 con targa provvisoria tedesca, già segnalata alle forze dell’ordine. Anche in questo caso il controllo nella banca dati ha permesso di scoprire che il veicolo era stato radiato dalla circolazione per le violazioni compiute dall’automobilista e che la targa era falsa. Il 21enne, senza patente perché mai conseguita, e privo di copertura assicurativa, dovrà pagare una multa da 6 mila euro.