OVADA – I Carabinieri di Ovada hanno denunciato un italiano di 55 anni per spesa di banconote false. Ad allertare i militari è stato il titolare di un esercizio commerciale della città.

Per la seconda volta, infatti, il commerciante aveva trovato in cassa una banconota da 50 euro palesemente falsa. Subito sono iniziate le indagini. I Carabinieri hanno scoperto che banconote erano state spese il 9 e il 13 gennaio dalla stessa persona. Dopo aver interrogato alcuni testimoni e visto le immagini degli impianti di videosorveglianza del negozio i militari sono riusciti a identificare il responsabile. Continua dopo il banner

adv-837

Le banconote sono state sequestrate e, dopo il nulla osta della magistratura, saranno inviate alla Banca d’Italia.

Foto di repertorio