ALESSANDRIA –  L’intera comunità di Castellazzo Bormida è incredula e profondamente addolorata. All’improvviso questo venerdì mattina si è spenta la vigilessa Cristiana Borelli di 40 anni.

Questa mattina l’agente della Polizia Municipale era andata come sempre al lavoro. Solo due ore prima della tragedia il sindaco di Castellazzo Gianfranco Ferraris l’aveva vista prendere il caffè negli uffici sotto il Comune. Anche il primo cittadino è stato tra i primi a precipitarsi nella sede della Polizia Municipale quando una bidella della vicina scuola ha trovato la vigilessa riversa in bagno.

Immediatamente si è attivata la macchina dei soccorsi ma nonostante il tempestivo arrivo dei Vigili del Fuoco e del 118  tutti i tentativi dei sanitari di rianimare la donna sono risultati vani. Ora il sindaco Ferraris non riesce a trattenere la commozione, come il resto dei cittadini di Castellazzo e anche di Alessandria. La donna, infatti, viveva nel capoluogo e come il papà aveva deciso di diventare agente della Polizia Municipale.