PRASCO – Brutta disavventura per una trentina degli 86 podisti iscritti alla tradizionale Corsa tra i vigneti” di Prasco. I corridori sono infatti stati attaccanti, lungo il tragitto di 7,5 chilometri tra le colline in aperta campagna, da uno sciame di vespe. Ancora da chiarire il motivo dell’attacco. Secondo una prima ricostruzione da parte dell’Uisp (Unione italiana sport per tutti), che soprintendeva la gara, gli insetti sarebbero stati disturbati dai marciatori in transito vicino al loro nido. 

Il doloroso fuoriprogramma si è verificato mentre i podisti stavano percorrendo una strada interpoderale in località CeriondoImmediato l’intervento del medico di gara che ha evitato complicazioni e permesso a tutti gli atleti di concludere la gara senza gravi conseguenze.