ALESSANDRIA – La sospensione del servizio di ritiro del rifiuto biodegradabile verde nei sobborghi alessandrini permarrà fino a data da destinarsi. Lo comunica Amag Ambiente, costretta al blocco dalle difficoltà in cui versa l’impianto di trattamento rifiuti Aral di Castelceriolo in seguito all’incendio del 21 agosto e dalle capacità limitate dell’impianto Bioland in cui vengono attualmente smaltiti i rifiuti

Per il conferimento del “verde” restano invece attivi i due centri raccolta di Alessandria in zona Cimitero (via T. Michel, n. 44, dal lunedì al sabato dalle 7:30 alle 18:30 escluso festivi) e al quartiere Cristo (via IV Martiri n. 133, direzione Casalbagliano, dal lunedì al sabato dalle 7:30 alle 12:30 e dalle 13:30 alle 18:30 escluso festivi). Amag Ambiente ricorda che non è possibile conferire il verde nei cassonetti stradali e, ha aggiunto, prosegue il proprio impegno per riprendere il servizio al più presto.