Polizia Volante
adv-294

ALESSANDRIA –  Per due volte lo scorso 20 dicembre un uomo di 31 anni si è presentato a casa di una ragazza thailandese per costringerla a consegnargli del denaro. L’alessandrino era entrato la prima volta nell’appartamento della giovane ad Alessandria nel primo pomeriggio, pretendo la restituzione di denaro non dovuto. Tra i due era nata una accesa discussione, che era stata placata solo dall’arrivo delle Volanti della Polizia.

Due ore dopo l’uomo era però tornato a casa della giovane, questa volta impugnando una pistola, poi risultata un giocattolo. Di fronte a quell’arma, cui era stato tolto il tappo rosso, la ragazza aveva reagito urlando per chiedere aiuto. Colpita alla testa con la pistola giocattolo, la giovane era comunque riuscita a scappare e ad allertare la Polizia. Rintracciato e bloccato dalle Volanti, il 31enne Luca De Vicienti è stato poi arrestato per tentata rapina aggravata.