OVADA – Importante novità nelle indagini sulla morte del 53enne ovadese Massimo Garitta, trovato senza vita lo scorso 1 gennaio in un campo sulla strada 456 del Turchino.

Nelle prime ore di questa mattina, al termine di serrate indagini, i Carabinieri di Alessandria hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto la presunta autrice dell’omicidio, una 24enne residente ad Ovada.

Maggiori dettagli saranno forniti in una conferenza stampa prevista questo pomeriggio al Comando Provinciale dei Carabinieri. Sarà presente anche il Procuratore della Repubblica di Alessandria, Enrico Cieri.