antiviolenza
adv-13

CASALE MONFERRATO – La Polizia di Stato di Casale Monferrato ha arrestato in flagranza un cittadino albanese di 24 anni, Dardan Prezaki, residente in città. L’uomo sabato sera, verso le 19.30, ha prima molestato la titolare di un negozio in via Roma, poi ha scagliato una bottiglia di vetro contro la vetrina, danneggiandola, e infine ha tentato di entrare nel locale. Solo la strenua resistenza della titolare, del marito e della madre della negoziante ha impedito l’accesso dell’uomo nel negozio ma nella colluttazione marito e moglie hanno subito lesioni giudicate guaribili in 20 giorni. A fermare l’aggressività dell’uomo ci ha pensato un poliziotto di passaggio e libero dal servizio. L’agente ha chiamato rinforzi e ha immediatamente tentato di placare le intemperanze del 24enne continuate anche durante il suo trasferimento nella Volante per il trasferimento in Commissariato. La violenza del giovane ha così investito anche gli altri due poliziotti intervenuti e nella colluttazione uno di loro ha subito una lesione con prognosi di 25 giorni.

Dardan Prezaky è stato condotto dinanzi al Tribunale di Vercelli per il giudizio direttissimo, dove, dopo la convalida dell’arresto, il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere.