Sala scommesse abusiva
adv-152

CASALE MONFERRATO – La Guardia di Finanza di Casale ha scoperto nei giorni scorsi una agenzia di scommesse abusiva, aperto al pubblico nonostante l’assenza della licenza di pubblica sicurezza. Come appurato dai militari, dopo l’attività di perquisizione disposta dalla Procura della Repubblica di Vercelli, nella sala le giocate sportive avvenivano attraverso l’utilizzo di un conto gioco intestato a un prestanome con il chiaro intento di eludere il difetto di licenza prevista invece dalla legge (art. 88 del T.U.L.P.S.).

L’agenzia di scommesse è stata subito sequestrata in via preventiva, provvedimento a sua volta convalidato e reso esecutivo con decreto emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Vercelli. Il titolare dell’esercizio è stato denunciato per esercizio abusivo dell’attività di giuoco o di scommessa.

Al gestore del punto scommesse sono state, inoltre, contestate violazioni di carattere amministrativo per il mancato rispetto dei limiti di distanza dai luoghi sensibili, imposti per Legge, entro cui è possibile l’esercizio dell’attività di scommesse.
Sala scommesse abusiva Sala scommesse abusiva