ALESSANDRIA – Sono diverse le segnalazioni di telefonate sospette che arrivano da Alessandria, zona Cristo e Cabanette, da parte di alcuni finti operatori di una nota azienda telefonica. I presunti centralinisti stanno infatti diffondendo l’avviso di un rincaro delle tariffe da parte del gestore pari al 30% prevista in 24 ore. Con fare incalzante e usando parole estremamente tecniche i presunti operatori offrono la possibilità di passare a un fantomatico servizio di attivazione Nazionale che proporrebbe soluzioni alternative di svariati gestori per risparmiare su bollette e ricariche. Ma è proprio qui che scatterebbe la truffa accettando l’iscrizione al servizio che diventerebbe a pagamento e porterebbe alla registrazione dei propri dati in server terzi.

L’operatore telefonico ha comunque spiegato che nessun rincaro è previsto e che al più presto avviserà i clienti tramite messaggio preregistrato su telefono fisso in cui metterà in guardia dai rischi della presunta truffa.