ALESSANDRIA Altra spaccata a danno un’attività commerciale del centro di Alessandria. Nella notte tra sabato e domenica tre giovani hanno forzato la serranda del “Panificio Torinese” in via Milano e dopo aver sfondato a calci la porta a vetri hanno trafugato il contante lasciato in cassa.

I tre, però, non sono riusciti a farla franca. La tempestiva segnalazione del furto arrivata alla Sala operativa della Questura ha dirottato le Volanti in via Milano e lungo tutte le possibili vie di fuga dei ladri, rintracciati e bloccati poco dopo in piazza della Libertà.

Per due dei giovani, entrambi cittadini marocchini 17 anni residenti ad Alessandria, è scattata la denuncia. Il terzo ragazzo, Auyob Zibat, cittadino italiano di 18 anni sempre di Alessandria, trovato in possesso di 52 euro rubati dalla cassa del panificio è stato invece arrestato. Il maggiorenne è stato inoltre segnalato alla Prefettura perché trovato in possesso di 0.226 grammi di cocaina.