Polizia Municipale
adv-721

ALESSANDRIA – Prove di accordo tra la Polizia Municipale di Alessandria e il Comune. Dopo l’ulteriore faccia a faccia di martedì dove le parti sociali rappresentanti di Cgil, Cisl, Uil, Csa e Sulpm hanno comunicato a Palazzo Rosso l’intenzione di non accettare la proposta di mantenimento del turno di notte per tre giorni a settimana fino a dicembre, tra gli agenti e l’amministrazione è stato comunque fissato un tavolo di confronto permanente, finalizzato alla risoluzione delle criticità dovute alla carenza di organico.

Anche se resta lo stato di agitazione, quindi, il rischio di sciopero per ora è scongiurato. I Vigili Urbani chiedono una riorganizzazione completa dei servizi, conseguente al numero ridotto di personale e all’età media alta degli uomini attualmente in servizio.

Tra i punti toccati martedì, oltre ai turni di notte, anche la richiamabilità nei turni domenicali, l’impiego in occasione di eventi straordinari come il Motoraduno Madonnina dei Centauri e la dotazione dei mezzi.

adv-900

Soddisfatto l’assessore al Personale Monica Formaiano: “Nessuna delle parti si è irrigidita sulle rispettive posizioni” ha detto la rappresentante della Giunta Cuttica a Radio Gold “stiamo lavorando per cercare un punto di incontro. Ci rivedremo la prossima settimana. Non ci siamo dati una scadenza ma” ha però precisato Formaiano “non si potrà certo andare avanti all’infinito”.