adv-146

CASALE MONFERRATO – I controlli più intensi da parte dei Carabinieri nel casalese, di sera e di notte, sono costati cari a molti automobilisti che hanno percorso le strade del territorio negli ultimi giorni. Solo a Occimiano i militari hanno emesso contravvenzioni per 6 mila euro a causa di guidatori senza patente, a bordo di auto non revisionate o su veicoli con targa straniera, nonostante la permanenza in Italia da oltre 60 giorni.

Carabinieri CasaleA Fubine invece i Carabinieri hanno denunciato invece un venticinquenne di Vignale finito contro un palo. Il test alcolemico ha permesso di scoprire 1,12 grammi di alcol per litro nel suo sangue. Decisamente alticcio un automobilista fermato in Regione Moretta a Vignale. Gli esami hanno appurato un valore di alcol 3 volte superiore al limite consentito. Gomito alto anche per un guidatore protagonista di un incidente a Borgo San Martino. L’uomo, un 40enne di Bozzole, ha finito la sua giornata in ospedale dopo che la sua auto si era schiantata contro un guard-rail. Gli accertamenti hanno certificato la presenza di 1,86 grammi di alcol per litro nel sangue.

A Pontestura, in frazione Castagnone, è scattato infine il ritiro della patente per un automobilista di 36 anni, residente a Moncalvo. Anche lui viaggiava alticcio (1,58 grammi per litro di alcol nel sangue).

adv-904

La lunga sfilza di sanzioni si è chiusa a Ozzano. Qui i militari hanno bloccato un 28enne casalese, all’1.30 di notte, sotto l’effetto di stupefacenti.

Portato al pronto soccorso i medici hanno confermato l’assunzione di cannabinoidi. Oltre alla denuncia per guida sotto l’effetto di droghe il giovane è stato segnalato alla Prefettura di Alessandria come assuntore. L’automobilista è stato multato e la sua patente ritirata.

adv-323