Rifiuti in Cittadella Alessandria

ALESSANDRIA – Da una parte c’è chi si batte per difendere l’ambiente e spende parte del proprio tempo per raccogliere rifiuti e spazzatura, dall’altra invece c’è chi non ha rispetto neanche per i monumenti che dovrebbero far spiccare il volo ad Alessandria. Una passeggiata alla Cittadella del capoluogo è un calvario per chi ha a cuore quella struttura. Lo dice Ileana Spriano, presidente del Fai, Fondo ambientale italiano, ferita dalle immagini che descrivono l’indecente maleducazione di chi frequenta l’ex fortezza militare.

Non servono parole perché bastano le foto per rimanere a bocca aperta davanti ai mucchi di bottiglie di plastica che offendono le “ridotte”, le fortificazioni secondarie della Cittadella. Così come è inspiegabile assistere ad alcune parti dell’ex fortezza divenute depositi per attrezzi. E il paradosso è che la struttura alessandrina, da decenni definita fiore all’occhiello del capoluogo, quando era fortezza non fu mai vinta, oggi invece è dileggiata dagli atti maleducati di chi non ha rispetto nemmeno per la storia.

Rifiuti in Cittadella Alessandria
Rifiuti in Cittadella Alessandria
Rifiuti in Cittadella Alessandria
Rifiuti in Cittadella Alessandria
Rifiuti in Cittadella Alessandria
Rifiuti in Cittadella Alessandria
Rifiuti in Cittadella Alessandria
Condividi:

 

Commenti
Leggi Anche
X