adv-857

SPINETTA MARENGO – Ha falsificato un assegno e cercato di far dirottare sul conto della sua società quasi 400 mila di una concessionaria di Alessandria.

La truffa di un cittadino italiano di 36 anni di Napoli, però, non è riuscita. Gli addetti dell’ufficio postale nel napoletano dove l’uomo aveva provato a incassare la somma, infatti, si sono accorti che l’assegno era falso e hanno negato l’accredito. Grazie alle successive indagini dei Carabinieri di Spinetta Marengo è stato poi possibile risalire al 36enne, ora denunciato per tentata truffa e falsità in titoli di credito.