carabinieri

MOLARE – L’arresto di due marocchini con 300 grammi di hashish ha permesso di trovare altri 26 grammi della droga nella casa di un 50enne di Molare, già noto alle forze dell’ordine. Sono stati i Carabinieri di Molare, insieme ai colleghi dell’Aliquota Operativa del NOR, a condurre le indagini, intuendo che il viavai di tossicodipendenti nell’area battuta dai marocchini arrestati potesse portare a nuovi sviluppi.

Carabinieri hashishProprio grazie agli appostamenti dei militari è stato quindi possibile risalire al 50enne, sorpreso con l’hashish e quindi denunciato.