Ulandi

ALESSANDRIA – “Milano non è Alessandria”. La presidente provinciale di Confesercenti Manuela Ulandi ha commentato così la proposta del commerciante alessandrino Remo Benzi su una ipotetica chiusura del centro alle auto durante le domeniche d’estate.


Esiste già un centro pedonale ma non viene fatto rispettare, per questo non ce ne accorgiamo e vediamo sempre le auto in seconda o terza fila” ha sottolineato Manuela Ulandi.

“Se mancano i presidi dei vigili urbani ai varchi tutto resta lettera morta, basterebbe far rispettare le attuali prescrizioni di area pedonale urbana e di zona a traffico limitato”.

Da questo punto di vista, però, mi rendo conto che c’è una difficoltà, vista la carenza di personale a disposizione della Polizia Municipale”.

Difficile, secondo Ulandi, paragonare il capoluogo alla metropoli lombarda come aveva fatto Benzi: “Ad Alessandria non ci sono così tante occasioni per attrarre le persone, stiamo parlando di una città di provincia. A Milano, invece, una persona ci va a prescindere”.

E tu cosa ne pensi? Rispondi al sondaggio sulla pagina Facebook di Radio Gold.