SEZZADIO – Ha inferto una coltellata a un cinghiale ferito da colpi di fucile e per questo è stato denunciato dai Carabinieri di Sezzadio. Un cacciatore di 56 anni, durante una battuta, ha infatti deciso di finire l’animale agonizzante con l’arma bianca, violando le norme che vietano l’attività venatoria con armi diverse da fucili.

A causa di questa azione il 56enne dovrà ora rispondere quindi dell’accusa di violazione delle norme in materia di caccia.