carabinieri
adv-331

CASALE MONFERRATO – È partita a gennaio l’attività di indagine condotta dal Vice Comandante della Stazione Carabinieri di Casale Monferrato, il Mar.Ord. Anna Ciccotti, che ha portato all’arresto di un cittadino marocchino di 41 anni per atti persecutori.

L’uomo, richiedente asilo e senza fissa dimora, in passato era stato più volte denunciato per aver minacciato l’ex convivente e suoi famigliari e avrebbe anche danneggiato l’auto del fratello della donna. Sottoposto al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, l’uomo ha più volte violato la prescrizione.

Un comportamento che, unito a prove e testimonianze raccolte durante le indagini, ha aggravato la posizione dell’uomo e fatto scattare l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.  

adv-467