Giunta_casale
adv-208

CASALE – Efficienza e determinazione. Dopo la schiacciante e decisiva vittoria elettorale di Federico Riboldi, proseguono nel centro cittadino casalese i lavori pubblici posti in essere dalla precedente amministrazione comunale, seguiti ora con attenzione dal neo sindaco, come dimostrano i differenti scatti fotografici postati in rete sulle numerose piattaforme sociali online. I principali progetti in corso d’opera, o prossimi venturi, riguardano il Piano di Riqualificazione Urbana concernente Largo Lanza, Piazza Coppa, e la zona antistante la Cattedrale di Sant’Evasio, aree situate nei pressi di Piazza Mazzini. L’apertura dei vari cantieri permetterà di sostituire il manto di porfido con pavimentazione in Pietre di Luserna.

In merito a futuri interventi il vicesindaco Emanuele Capra spiega: «La manutenzione di strade, scuole e arredo urbano sarà l’obbiettivo principale del nostro programma. Al netto dei progetti già iniziati dalla precedente amministrazione quali la palestra dell’istituto scolastico Cova e la riqualificazione di Borgo-Ala, quartiere già inserito nel cosiddetto «Piano Periferie», non abbiamo intenzione di intraprendere per il momento grandi opere ma intendiamo concentrare tutte le risorse possibili per la manutenzione e il recupero dell’esistente».

Il focus quotidiano rimane, pertanto, incentrato su aspetti di ordinaria manutenzione. «In passato – commenta Capra – i grandi cantieri hanno assorbito quasi completamente il budget riservato ai lavori pubblici, trascurando, per certi aspetti, vivibilità e pulizia cittadina, condizione reiterata nel tempo che ha indubbiamente suscitato lamentele da parte della popolazione, il cui dissenso è stato, infatti, ribadito anche alle urne domenica 26 maggio. Lavoreremo a testa bassa, impegnandoci e dando il massimo».

adv-599