martina_kira

CASSIO – Dopo la pianura la strada si inerpica e, come se non bastasse, è arrivata anche la pioggia. Ci vuole ben altro, però, per scoraggiare Martina e la sua cagnolina Kira, protagoniste del cammino verso Roma lungo la Via Francigena intitolato “La Forza è Donna“, una iniziativa per dire no alla violenza sulle donne e promossa dal centro antiviolenza me.dea di Alessandria.

La giovane ovadese oggi ha raggiunto Cassio, una frazione nella provincia di Parma. “Io e Kira abbiamo affrontato la pioggia e pure la nebbia. La tappa prevedeva ben 800 metri di dislivello” ha raccontato Martina ai microfoni di Radio Gold “a livello di temperatura si sta bene, ci sono circa 20 gradi ma sono piena di fango e la lingua per terra!ha aggiunto la 29enne insegnante di educazione fisica, sempre col sorriso sulle labbra “Alla fine ci siamo meritate un bel pranzo: tortelli di zucca per me e galletto alla piastra per Kira!”. 

Kira? Lei è sempre carichissima e resiste molto bene alla fatica. Siamo pronte ad affrontare il Passo della Cisa, previsto nella tappa di giovedì. Cammineremo per 20 chilometri e dormiremo proprio all’ostello in cima al Passo. Stiamo attraverso dei luoghi splendidi”.

Ascolta il racconto di Martina, intervistata da Franco Tasca

Per sostenere il progetto “La Forza è Donna” è stata lanciata una raccolta fondi, tramite la piattaforma di crowdfunding Eppela. Le risorse raccolte, al netto delle spese vive, saranno impiegate per le attività del Centro Antiviolenza me.dea e in particolare per la Casa Rifugio che accoglie donne in fuga da situazioni di violenza. Sono anche possibili erogazioni libere tramite bonifico.

Questi i dati:

Ubi Banca Spa Codice Iban: IT 39 G 03111 48450 000000001712