adv-644

CASALE MONFERRATO – Proseguono i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Casale lungo le strade del monferrato. Durante l’ultimo fine settimana sono stati tre i conducenti di auto e moto denunciati per guida in stato di ebbrezza.

I militari hanno fatto scattare denuncia, contravvenzione e ritiro della patente nei confronti di un centauro moldavo di 46 anni residente a Pontestura. L’uomo è caduto in terra in pieno centro, in Corso Roma, da una Harley Davidson che aveva messo in moto dopo aver bevuto. Gli accertamenti effettuati in ospedale a Casale, infatti, hanno evidenziato un tasso alcoolemico di 0,81 g/l.

Aveva valori di alcol quasi tre volte oltre il limite, invece, l’automobilista di 26 anni di Ponzano alle 2 di notte finito con la sua Bmw contro la recinzione di una abitazione. Risultato positivo all’alcol test, l’uomo è stato segnalato alla Prefettura per la revoca della patente, risultata già sospesa, e denunciato per guida in stato di ebbrezza.

Ha fatto schizzare l’etilometro fino a 2,71 g/l l’automobilista casalese di 60 anni denunciato dai Carabinieri del Nor di Casale. Ubriaco, l’uomo si è messo al volante di una Polo ed è andato poi a sbattere contro due vetture parcheggiate in via Trieste. Sequestrata l’auto e ritirata la patente per la sospensione, i Carabinieri hanno denunciato l’uomo per guida in strato di ebbrezza.