adv-398

VIARIGI – Sabato 24 e domenica 25 agosto a Viarigi torna uno degli appuntamenti più attesi dell’estate astigiana: Saltinpiazza.  La XXIX edizione del Festival dell’Arte di Strada avrà il naso rosso all’occhiello e sarà più comica che mai.

Per Saltinpiazza arriveranno a Viarigi anche diverse compagnie di clown che guideranno attività e laboratori per tutti i bambini e i ragazzi che aspirano a indossare un naso rosso e appuntare sulla giacca un fiore che spruzza acqua. Insieme ai clown anche saltimbanchi, prestigiatori, giocolieri, funamboli, trampolieri, mangiatori di fuoco, teatranti, musici, narratori e cantastorie animeranno il centro storico di Viarigi.

Saltinpiazza 2019, organizzato dal Comune e con la Direzione Artistica di Milo Scotton, primo italiano diplomatosi alla celebre Ecole Nationale de Cirque de Montréal da cui nacque il Cirque du Soleil e il supporto organizzativo della Scuola di Circo Chapitombolo di Monale, prenderà ufficialmente il via sabato 24 agosto, alle 19, con l’apertura degli stand di street food lungo via Roma. Dalle 20.30 in piazza Marconi inizierà un gran galà di spettacoli, risate, acrobazie e danze latino-americane. A chiudere la serata di sabato 24 agosto, dalle 22.30, saranno i “Titoli di Co(R)da” di un gruppo giovani e talentuosi musicisti viarigini che per una sola notte si uniranno in una band per uno speciale concerto per Saltinpiazza.

adv-458

La giornata di domenica 25 agosto inizierà già alle 10 del mattino con i primi laboratori per ragazzi e l’apertura delle mostre di Saltinpiazza, che quest’anno allarga la collaborazione alla Scuola del Fumetto di Asti e apre il concorso di pittura anche ai fumettisti. Già da domenica mattina si potranno poi ammirare le prime “pennellate” dei ragazzi del Liceo Artistico di Asti chiamati a Viarigi per realizzare un murale ispirato alla poesia di Palazzeschi “Chi sono?”.

Tra una attività e un laboratorio, una passeggiata tra gli stand del mercatino dell’artigianato e tra le specialità di street food, domenica 25 agosto dalle 16.30 si potranno seguire gli artisti di strada muoversi tra le vie di Viarigi e alle 21 spostarsi poi in piazza Ballarizza. Tra i protagonisti degli spettacoli itineranti la scuola di circo “Chapitombolo”, Magda Clan e Stefano Occhi, lo “YouTube Umano” che con lo sua performance ha fatto divertire la giuria di Italia’s Got Talent e ora anche il pubblico di Saltinpiazza a Viarigi, per due giorni “chiusa alle auto e aperta al divertimento”, ha anticipato in diretta su RadioGold il sindaco di Viarigi Francesca Ferraris.

Cliccate sulla barra per ascoltare l’intervista.

adv-771

 

IL PROGRAMMA

Sabato 24 agosto inizia alle 19.00 con gli stand gastronomici in piazza Marconi e via Roma con proposte per tutti i gusti e street food di qualità con cibi e prodotti artigianali (in collaborazione con Officina degli eventi di Asti). La Pro loco di Viarigi proporrà i suoi menu tipici in via Roma 30. Gli spettacoli iniziano alle 20.30 con “Little circus of fear” di Chapitombolo, seguito da un gran galà di risate ed acrobazie con gli artisti della compagnia Artemakìa di Milo Scotton, chiuso da una esibizione di danze latino-americane dell’A.S.D. Crazy dance in collaborazione con Salsabor Asti. Alle 22.30 il consueto spettacolo di fuoco del sabato di Saltinpiazza quest’anno è affidato al Drago Bianco, con “Lumi”.

La serata chiude in bellezza con il concerto “Titoli di co(R)da” eseguito da una straordinaria just-one-night-band composta da musicisti viarigini di grande talento: Simone Bussa, Filippo Cataldo, Michele Cataldo, Nicolò Cataldo e Sophia Quarello. Come saltimbanchi, alle prese con le corde (degli strumenti), ciascuno proveniente dal proprio percorso musicale, dal rock all’indie alla musica classica, i ragazzi hanno composto un repertorio unico ed originale. Nicolò Cataldo porta per la prima volta a Viarigi la canzone “Rap del cuore” che ha vinto il concorso “Cuore rap” e che è stata presentata all’Allianz Stadium di Torino in occasione della Partita del cuore 2019.

Domenica 25 agosto le vie di Viarigi si animano dal mattino, con le animazioni itineranti degli artisti che strapperanno i primi sorrisi al pubblico: Andrea Marasso, Collettivo Clown che presenterà un inedito “Orlando Furioso Clown”, Olivia Ferraris, Bandaradan.

Saltinpiazza entra nel vivo con una grande offerta di spettacoli a partire dalle 16.00 con la parata dei “Piccoli Clown”: bambini e ragazzi che hanno partecipato al Centro estivo al Circo (in corso a Viarigi) a cura della Scuola di circo “Chapitombolo!” porteranno tra le vie del paese la loro energia scatenando sorrisi ed allegria. Dalle 16.30 cominceranno gli spettacoli degli artisti “IN”, dagli storici a quelli più innovativi, fino a sera. Si esibiranno artisti talentuosi come Giacomo Occhi (reduce dal grande successo di Italia’s Got Talent), Mr. Richard, oltre alle prestigiose compagnie Magda Clan, Ibonobi e Manicomics. Da sempre Saltinpiazza è in realtà un Festival Multidisciplinare capace di guardare oltre le proprie frontiere ad altre arti oltre quelle di strada. Il teatro di figura sarà presente anche per questa edizione a Saltinpiazza con lo storico burattinaio Tartaglino e la Compagnia in volo (Josephine Dente). La danza con lo scatenatissimo gruppo Hip Hop dei Baby Killer. Il teatro con Chapitombolo! che mette in scena lo spettacolo Little Circus of Fears, dove il racconto e le acrobazie si mescolano senza soluzione di continuità. Nel pomeriggio della domenica inoltre Chapitombolo! accoglierà tutti i bambini e ragazzi che si vogliono cimentare col trapezio e le discipline aeree per un pomeriggio esaltante alla scoperta di inusuali capacità circensi.

Torna il concorso di pittura dedicato a Saltinpiazza e al patrimonio artistico di Viarigi, giunto alla 24a edizione; grazie alla collaborazione con la Scuola del fumetto, il concorso è aperto anche a elaborati di fumetto e illustrazione. Saranno premiati il miglior elaborato per la sezione pittura e il miglior elaborato per la sezione fumetto e illustrazione (premi in denaro). La premiazione si terrà nella chiesa di San Silverio alle ore 18.00.

Per tutta la giornata di domenica 25 nei luoghi del Festival:

  • Mercatino dell’artigianato,
  • Street food di qualità;
  • Giochi d’antan: i giochi di una volta in piazza San Silverio con il Micro Circo;
  • Esposizioni d’arte lungo le vie del mercatino;
  • Tiro con l’arco in piazza Marconi con Astarco;
  • Esecuzione del murale, sotto San Silverio;
  • Gara di trottole;
  • Torre dei Segnali aperta alle visite: al mattino dalle 10 alle 12.30 e al pomeriggio dalle 15.30 alle 19.

ATTIVITA’ COLLATERALI:

LE MOSTRE

  • Mostra “Le bellissime figurine Liebig” a cura di Franco Semenzin, sotto il Voltone;
  • Mostra di pittura di Marisa Garramone, chiesa di San Silverio;
  • Mostra di teatrini, mondi di carta e fantasia, a cura di Rosanna Turri, chiesa di San Silverio;
  • Associazione RETRÒ, con l’esposizione di oggetti del passato, nella vecchia Canonica di via Calvi 19 e all’interno della Biblioteca di via Calvi 45.

I LABORATORI PER BAMBINI E RAGAZZI:

  • Laboratorio di acquerello per bambini dai 6 ai 13 anni, a cura della Scuola del fumetto di Asti (docente Barbara Fantaguzzi), ore 10.30-12.30, Biblioteca di via Calvi 45;
  • Laboratorio di fumetto umoristico per ragazzi dai 9 ai 16 anni, a cura della Scuola del fumetto di Asti (docente Moise), ore 10.30-12.30, Biblioteca di via Calvi 45;
  • Laboratorio di illustrazione per ragazzi dai 12 ai 25 anni, a cura della Scuola del fumetto di Asti (docente Gabriele Sanzo), ore 14.30-16.30, Biblioteca di via Calvi 45;
  • Laboratorio di Clown, a cura di Collettivo Clown, parco della Torre, ore 14.30
  • Progetta e crea un omino spumante, laboratorio con Enrico Auxilia, ore 15.30, Biblioteca di via Calvi 45;
  • Laboratori di trapezio e discipline aeree a cura di Chapitombolo, piazza Marconi ore 17.30.

Un grande evento ricco di esperienze da vivere, colori e divertimento.

La manifestazione si terrà anche in caso di maltempo.