adv-654

CASALE – Il primo cittadino di Casale Monferrato, Federico Riboldi, tramite un video caricato sui social network, ha spiegato le attuali condizioni della strada che collega Terranova a Candia Lomellina, devastata dalle violenti precipitazioni che si sono abbattute sul territorio regionale e non solo: “A pochi giorni dall’alluvione, il cantiere è in piena operatività e si cerca di restituire la strada per la Lombardia in tempi rapidi” ha sottolineato il primo cittadino.

“Stiamo facendo le ultime fasi di rifinitura” ha detto il capocantiere “Purtroppo il temporale di ieri non ci ha aiutato, però non ci siamo fermati. Il rivestimento in terra del nuovo profilo stradale è praticamente quasi realizzato. Partiremo, poi, con l’asfaltatura la prossima settimana. Sicuramente, entro fine mese, avremo la viabilità aperta”.

I lavori, dunque, procedono serrati. L’obiettivo prefissato all’inizio era quello di riaprire, entro venti giorni dall’alluvione, la strada per la Lombardia, “gravemente danneggiata nella scorsa alluvione”.

adv-962

“Devo ringraziare la Provincia di Alessandriaha aggiunto il primo cittadinoperché il presidente Baldi e l’ingegnere Platania si sono spesi per fare le somme urgenze e devo ringraziare la Regione Piemonte che ci fornirà la copertura, e la ditta Allara, che si messa all’opera dopo averci aiutato nei giorni dell’alluvione e oggi sta lavorando con grande dedizione e grande rapidità”. 

La parte di strada danneggiata è particolarmente ampia. Tanti i mezzi coinvolti nell’opera di sistemazione. I lavori, inoltre, interessano anche il cavo dell’Eni, “che permette di chiudere e aprire le valvole dell’oleodotto in sicurezza”. Sarà successivamente re-interrato con la sabbia.

“Anche la Provincia di Pavia procede a ritmo serrato coi lavori” ha concluso Riboldi “Aveva un tratto più piccolo da ripristinare, però, forse più impegnativo del nostro. Qui la forza del fiume ha completamente divelto la strada”. 

adv-899

Il video integrale è disponibile sulla pagina Facebook del sindaco casalese.