Il 15 settembre si celebra la ricorrenza di Santa Maria Addolorata

RADIOGOLD – Il 15 settembre la Chiesa celebra la ricorrenza di Santa Maria Addolorata. Si tratta di una festa che si è sviluppata a partire dalla fine dell’XI secolo, con un primo cenno a celebrazioni dei suoi cinque gaudi e dei suoi cinque dolori. La sua storia in Italia ha tuttavia un inizio ben preciso: il 15 agosto 1233. Tutto parte da sette nobili fiorentini iscritti all’Arte dei Mercanti e poeti-attori della compagnia dei Laudesi che erano soliti esprimere il loro amore a Maria in laudi davanti a un’immagine dipinta sulla parete di una via. Quando videro l’immagine animarsi, apparire addolorata e vestita a lutto a causa dell’odio fratricida che divideva Firenze tra Guelfi e Ghibellini i sette abbandonarono le armi e decisero di indossarono un abito a lutto. Venne così istituita la compagnia di Maria Addolorata.

Inizialmente il culto dell’Addolorata era collegato alla Settimana Santa, poi è nata la sua festa, originariamente celebrata il venerdì prima della Settimana Santa o dopo la Pasqua ed infine al 15 settembre, in relazione alla festa dell’Esaltazione della Santa Croce, celebrata il giorno precedente.

adv-24