Oddone svela la nuova piscina di Valenza e garantisce: “Vasca esterna aperta entro l’estate”
adv-847

VALENZA – “Valenza avrà la sua piscina e la parte esterna, nonostante lo scetticismo di qualcuno, sarà pronta entro l’estate 2023“. Il sindaco Maurizio Oddone è felice di aver dato il via al percorso che renderà nuovamente disponibile la struttura natatoria. Martedì 29 novembre 2022 è stato deliberato in giunta il progetto definitivo di riqualificazione e ristrutturazione della piscina che sarà diviso in due lotti funzionali, entrambi destinati a partire in parallelo.

adv-446

Il primo prevede la demolizione e la costruzione del manufatto nel luogo dove già insisteva la vecchia piscina. Verrà costruita una vasca coperta di 25 metri per 14 e una più piccola, lunga 14 metri per 4.5 di larghezza, dedicata ai piccoli e alle varie attività di fisioterapia. La vasca coperta sarà inoltre completamente apribile. Nello stesso lotto è compresa anche la ristrutturazione della piscina esterna di 50 metri che verrà quindi rimessa a posto e resa nuovamente utilizzabile. Proprio quest’ultima, ha spiegato Oddone, sarà la prima a ritornare nella disponibilità della città.

Contemporaneamente partirà anche il secondo lotto funzionale relativo agli abbellimenti esterni come l’area verde e la parte ricreativa. Verranno costruiti gli spogliatoi e anche un campo da padel e da beach volley oltre a un’area ristoro. “Tutta la struttura sarà a efficientamento energetico per facilitare chi avrà il bando e per renderla sostenibile”.

adv-945

Verrà ora pubblicato il bando e poi si potrà procedere con i lavori – ha spiegato il sindaco – e conto che la parte esterna possa essere utilizzata entro l’estate 2023. Sarà una piscina dedicata ai valenzani, per i valenzani, usufruibile da tutto il territorio. Si poteva fare decisamente meglio forse ma il progetto precedente, pur bellissimo era troppo costoso perciò abbiamo optato per un progetto più sobrio ma utile e bello“. Oddone specifica anche che ha respinto l’ipotesi project fiancing per i dubbi rispetto a quello strumento. “I costi del primo lotto sarà di 2 milioni e mezzo mentre per quello relativo agli abbellimenti Valenza parteciperà ai bandi ‘Sport e periferie‘”. Complessivamente, ha concluso Oddone, il mutuo che Valenza accenderà per la realizzazione del complesso sportivo, sarà spalmato su 30 anni.

Progetto nuova piscina Valenza